Palazzo storico

Pellegrinaggio in India 

Dal 1 al 15 marzo 2023 a Mayapur, Ekachakra e Orissa

Riscopriamo il luogo da cui ha origine lo yoga, l’ayurveda, i mantra, i chakra, la spiritualità mistica dell’amore. L’India è la terra dai tesori nascosti, un luogo in cui è difficile avere accesso se non si hanno le chiavi giuste. 

Jahnava Sundari, insegnante di Bhakti e Vinyasa Yoga, sarà la guida principale di questo viaggio insieme ai suoi piccoli bambini Nimai e Gopal. Pratica yoga e spiritualità dal 2006 e ha vissuto in India i primi 10 della sua vita.

Viaggeremo in gruppo ed esploreremo insieme alcuni dei luoghi più sacri dell’India, visitati da pellegrini e spiritualisti da migliaia di anni. Questi luoghi saranno capaci di farci evolvere e trasformare e Jahnava ci rivelerà i loro profondi significati culturali e spirituali con la pratica e la teoria dello yoga, intesa nel suo senso più ampio.

E’ importante ricordare che non si tratta di una gita turistica, ma di un pellegrinaggio per immergerci nella tradizione vedica. Avremo l’opportunità di crescere e di imparare nuove tecniche da integrare nella nostra vita quotidiana. Sarà un’esperienza indimenticabile!

 

Questo pellegrinaggio è ideato per coloro che:

  • Sono pronti ad immergersi in una nuova cultura di condivisione e comprensione.

  • Sono aperti a viaggiare in gruppo, rispettando ed amando gli altri partecipanti indipendentemente dalle differenze.

  • Sono pronti ad accettare le sfide di ciò che significa viaggiare in un paese per molti ancora considerato del “terzo mondo”.

  • Vogliono avere una comprensione più approfondita dello yoga e della sua storia.

  • Vogliono focalizzarsi sull’aspetto spirituale dell’India.

  • Desiderano scoprire il significato del Bhakti yoga: la pratica dell’amore e della devozione.

2 settimane immersi nella spiritualità dell’India per vivere la tradizione.

 

Cosa faremo:

La flessibilità in questo pellegrinaggio sarà fondamentale perché in India potrebbe esserci l’esigenza di modificare i piani, qualora ci fossero nuove opportunità.

  • Prima settimana a Mayapur, nel West Bengal.

  • Incontreremo saggi della tradizione della Bhakti e avremo la possibilità di visitare luoghi in cui hanno vissuto santi che hanno segnato la storia del Bhakti Yoga.

  • Parteciperemo ai programmi del tempio presto al mattino, per intendere al meglio lo stile di vita yogico. Il programma comincia alle 4.30 di mattina , ma è possibile anche partecipare per la seconda parte delle 7. Nel caso uno non riesca a svegliarsi alle 4 per prepararsi.

  • Pratica di Vinyasa yoga quasi tutte le mattine.

  • Faremo il bagno nel Gange (pulito) e tour nelle isole per visitare vari templi.

  • Danzeremo, suoneremo e canteremo mantra e preghiere per alimentare il fuoco della devozione in compagnia di devoti e musicisti professionisti.

  • Visiteremo Ekachakra, il luogo di nascita di Nityananda, in cui avremo la possibilità di vedere un villaggio ancora tradizionale e conoscere varie storie delle scritture.

  • Avremo la possibilità di conoscere una vera gurukula, luogo di educazione spirituale secondo la tradizione antica dell’India.

  • Potremo dare da mangiare alle mucche considerate sacre e attirare quindi profonda abbondanza e fortuna nella nostra vita.

  • Chi desidera potrà ricevere lezioni di musica tradizionale ( a spese proprie) da insegnanti bravissimi del Bengala.
     

Prenderemo il treno di notte per andare in Orissa durante la seconda settimana del nostro pellegrinaggio. Andremo in un luogo molto speciale chiamato Jagannath puri, la valle delle lacrime d’amore.

  • Sicuramente faremo il bagno e meditazioni nel oceano , che è considerato altamente sacro in questo luogo

  • Visiteremo vari templi meravigliosi con i racconti delle storie e dei passatempi inerenti.

  • Konark: il tempio del sole con le sculture del kamasutra.

  • Ci sarà l’opportunità anche di fare un po di shopping per le cose tradizionali dell’Orissa.
     

Informazioni e prezzo:

I programmi non sono obbligatori ma sono altamente consigliati. Non si tratta di cambiare religione ma di essere aperti ad esplorare una tradizione antica capace di rivoluzionare l’energia del cuore.

La pratica di riequilibrio energetico con oli essenziali sarà invece obbligatorio poiché ci aiuterà a vivere l’esperienza con la centratura e l’atteggiamento giusto. Inoltre ci permetterà di rimanere in salute e viverci al meglio l’esperienza col gruppo.

 

Il cibo sarà a carico del singolo per facilitare l’organizzazione.

Per quanto riguarda l’alloggio è incluso nel prezzo, assieme a tutti gli spostamenti a partire dall’arrivo a Calcutta aeroporto. Da cui verrete tutti portati a Mayapur, da cui comincerà il nostro pellegrinaggio. Lo spostamento autonomo non è incluso nel prezzo.

 

Gli acquisti personali, massaggi, lezioni di musica e spostamenti personali non sono inclusi nel prezzo.

Prezzo tot: 1350 euro

 

Abbigliamento e condotta:

Abbigliamento tradizionale sarebbe l’ideale. Vi verrà insegnato come indossarli.

Essendo questo un pellegrinaggio è assolutamente da evitare pantaloncini troppo corti o magliette troppo scollate o aderenti. Preferibilmente gonne o abiti lunghi per le donne.

Il periodo di Marzo è abbastanza freddo, 25°- 15 ° . Potrebbe essere molto umido nelle prime ore del giorno. Vestirsi di conseguenza.

 

A Jagannath puri invece è caldo e sarà molto piacevole bagnarsi nel oceano.

Coprirsi con un Chadar è ideale. E’ una sorta di copertina. Si può acquistare all’arrivo.

A Mayapur ci sono bellissimi abiti tradizionali e negozi molto belli quindi venite con le valigie vuote per chi desidera portarsi un po di India a casa.

 

L’atteggiamento positivo è fondamentale! evitare di lamentarsi con i membri del gruppo. Se c’è un qualche problema da affrontare parlatene con le vostre guide. La negatività distrugge l’esperienza degli altri oltre che di voi stessi quindi è fondamentale sforzarsi di vedere il bello e il positivo delle situazioni.

Evitare di fumare, bere alcolici e mangiare carne. E’ concesso di fumare qualche sigaretta (se non si è vestiti con abiti tradizionali) ogni tanto. Per chi farà uso di Droghe, alcol e carne, uova o pesce potrà essere espulso dal pellegrinaggio senza rimborso. Fondamentale seguire le regole dei luoghi santi poiché altrimenti il karma negativo che ne verrebbe potrebbe mettere a rischio tutto il gruppo.

Ovviamente questo sarà una selezione naturale per aprire il pellegrinaggio solo a chi desidera veramente un esperienza spirituale e di profonda trasformazione.

 

Descrizione Mayapur e Jagannath Puri

Mayapur ( Mayāpura ), precedentemente noto come Miyapur , [1] è un quartiere di Bamanpukur , Bengala occidentale , India, situato adiacente a Nabadwip , alla confluenza di due fiumi, dove le acque del fiume Jalangi si mescolano con Bhagirathi, il Gange . Si trova a circa 130 km a nord di Calcutta . Insieme a Nabadwip , è considerato un luogo spirituale dagli aderenti al Gaudiya Vaishnavism e quindi a tutto il movimento di Sri Caitanya, che è l’incarnazione di Radha e krishna assieme.

 

Il tempio di Jagannath a Puri è uno dei più sacri mandir dedicati all'aspetto congiunto di Kṛṣṇa/Visnù come Jagannātha; si trova nella costa orientale dell'India, nello stato dell'Orissa. La zona è un importante meta di pellegrinaggio per molte tradizioni dell'induismo classico, in particolare per gli adoratori del dio Krishna e del dio Vishnu, e fa parte dei pellegrinaggi del Char Dham che un devoto indù deve prevedere di fare nel corso della propria vita.

Il grande tempio è altresì famoso per il suo annuale Rath Yatra o festival del carro (sempre adibito al trasporto di raffigurazioni delle divinità), in cui i tre principali dèi del tempio vengono trainati su enormi e riccamente decorati carri simbolici; ciò fin dall'epoca medioevale, essendo associato all'intenso fervore religioso.

 

Il tempio viene considerato sacro soprattutto dalle tradizioni rifacentesi al Vishnuismo e dai seguaci del poeta-santo Rāmānanda il quale è stato strettamente associato proprio con questo tempio. È inoltre di particolare importanza anche per coloro che seguono il movimento del Viṣṇuismo gauḍīya il cui fondatore Caitanya Mahaprabhu (1486-1534) è stato fortemente attratto dalla divinità Jagannath ed ha vissuto nelle vicinanze di Puri per molti anni.

Per maggiori info contattate Tulasi (Tiziana Illustri):

Whatsapp: +39 335 783 8267

segreteriacintamani@gmail.com

Costo del pellegrinaggio

€ 1350 
  • Include alloggio, spostamenti a partire dall'arrivo all'aeroporto di Calcutta, programmi e guida
  • Non include i biglietti d'aereo, acquisti personali, massaggi, lezioni di musica e spostamenti personali. Il cibo sarà a carico del singolo per facilitare l’organizzazione.